Mini “cocotte” Lorraine ai carciofi

18 febbraio 2011



Pin It

Oggi mi sono ispirata ad una ricetta tradizionale francese che mi riporta indietro con la mente di qualche anno, quando ancora abitavo a Londra e la mia coinquilina francese preparava di tanto in tanto questa buonissima quiche per la gioia dei nostri palati.
Lei in realtà preparava la versione originale, che prevede l’utilizzo della pancetta e del gruviera, mentre io ho usato carciofi e parmigiano. Dato che questa settimana i miei genitori sono ospiti qui da me e mio padre non mangia carne, ho infatti preferito optare per una versione vegetariana un po’ "italianizzata". Il risultato è stato un vero successo, le mini cocotte Lorraine sono piaciute e sono state divorate in pochi istanti!

"Only the brave...."
Per il ciclo “ci vuole coraggio”, era da qualche giorno che covavo l’idea di presentare questa torta in un modo un po'... originale, servendo delle mini porzioni a forma di cocotte, con un cucchiaino di pasta brisee a fare da accompagnamento. Perché si sa, io sono una che ama complicarsi la vita… se no che gusto c’è?! Ci è voluta  attenzione, dedizione e un po’ di tempo …. Ma il risultato è stato delizioso!!!

Ingredienti per 4 mini-cocotte:
1 confezione di pasta brisee (230 g circa)
3 uova
2 carciofi
30 g di parmigiano grattugiato
100 ml di panna per cucinare
noce moscata q.b.
sale e pepe q.b.
olio extra vergine di oliva q.b.
fagioli secchi

Attrezzatura:
mattarello, 4 tortierine, carta da forno, un pennello da cucina

Preparazione:
Per prima cosa, è necessario concentrarsi sulla preparazione delle nostre mini cocotte.
Vi serviranno 4 tortierine (quelle da me utilizzate hanno un diametro di 11,5 cm e una profondità di  2,5 cm), che dovranno essere accuratamente imburrate ed infarinate.
Quando avrete concluso questa operazione, potrete rivestire con la pasta le tortierine. Per fare questo io ho posizionato 3 tortierine sul tavolo, le ho ricoperte con la pasta brisee, ho premuto la pasta in modo tale che rivestisse le formine nella loro interezza, poi ho premuto lungo i bordi dentellati perché la pasta in eccesso si staccasse con precisione. Ho poi steso con il mattarello la pasta avanzata e ho rivestito anche la quarta tortierina. Con la pasta rimasta ho realizzato poi i “manici” delle nostre cocotte e i cucchiaini...



Prendete dei cucchiaini da caffè, imburrateli e infarinateli. Ricopriteli con la pasta brisee in modo che fungano da stampo e togliete la pasta che risulterà essere in eccesso. Mettete i cucchiaini ricoperti di pasta in frigo per una mezz’ora circa.
Una volta conclusa questa operazione, iniziate a preparare i manici delle cocotte, creando delle striscioline di pasta che poi attaccherete ai bordi delle tortine - come vedete nella foto - avendo cura di premere bene, perché non si stacchino una volta cotti. Quando le cocottine saranno pronte, mettete anch’esse in frigo per una mezz’oretta, insieme ai cucchiaini.



A questo punto potrete cominciare a preparare la farcia:
pulite i carciofi privandoli di tutte le foglie più dure e della barbetta interna, affinchè vi rimanga solo la parte più tenera. Tagliateli a listarelle sottili e metteteli a cuocere in padella con un soffrittino di cipolla in olio d’oliva. Fate cuocere per circa 20 minuti mescolando ogni tanto, fino a quando i carciofi non saranno belli morbidi.
Rompete due uova intere più un tuorlo in una terrina capiente e tenete da parte l’albume del terzo uovo che ci servirà per spennellare le nostre quiches.
Sbattete le uova insieme a panna, sale, pepe, noce moscata. Aggiungete infine i carciofi e il parmigiano grattugiato, mescolando bene il tutto.

Accendete il forno statico a 180 gradi.
Nel frattempo prelevate le cocottine e i cucchiaini dal frigo.
Rivestite le cocottine con un disco di carta da forno e ricopritele di fagioli secchi, per evitare che la pasta si sollevi durante la cottura. Staccate la pasta dai cucchiaini delicatamente, perché non perdano la loro forma.  Adagiateli poi su una teglia ricoperta di carta da forno insieme alle cocottine e mettete il tutto in forno caldo per 10 minuti.
Trascorso questo tempo, estraete la teglia dal forno. I cucchiaini avranno assunto un bel colore dorato e potranno essere tenuti da parte per la presentazione, senza il bisogno di essere nuovamente infornati.
Togliete il disco di carta da forno e i fagioli secchi dalle cocotte. Spennellate le mini quiche con l’albume che avrete precedentemente tenuto da parte, dopodiché infornatele nuovamente per 5 minuti, trascorsi i quali le estrarrete dal forno e le farcirete con il ripieno di uova, panna e carciofi. Infornate il tutto – questa volta in forno ventilato, sempre a 180 gradi – per altri 15 minuti.
Passati i 15 minuti le vostre "mini-cocotte" saranno pronte! Sfornatele e lasciatele negli stampini ad intiepidirsi. Dopodichè estraetele dalle tortierine facendo estrema attenzione a non rompere i manici. Servite, accompagnando ogni cocotte con il suo cucchiaino.

Buon Appetito!

Con questa ricetta partecipiamo al contest di About Food "Ricette per un picnic"

    
about food

20 commenti:

  1. Carine!!!!!!!!!!! Carinissime!!!!
    Ci credo che siano state un successone! A parte che i carciofi devono starci benissimo, ma poi solo a guardarle ti viene da fargli gli occhi dolci!
    Bravissima, un bacione!

    RispondiElimina
  2. Bellissima questa idea! E anche il vostro sito è molto carino. Ci tornerò spesso. ciao,marina

    RispondiElimina
  3. @Tery: ciao bella! Grazie mille per i complimenti! sì, guarda... c'è voluta un po' di pazienza perchè la pasta brisee è a tratti "indomabile" ma il risultato finale è stato davvero carino, diciamo che ha strappato consensi e sorrisi qui intorno!! E in ogni caso è un'idea anche come torta salata tradizionale... Ti abbraccio forte!! smack! :)

    @Marina@QCne: ciao! Sono contenta che l'idea ti piaccia!!! e benvenuta sul nostro blog!! Passeremo a trovarti anche noi spesso ora che ci "conosciamo" virtualmente! Un bacio!

    RispondiElimina
  4. Che originale questa ricetta!!!

    RispondiElimina
  5. Molto carino il vostro blog...e questo post è da svenimento! che brave, vi seguiremo!
    simo

    RispondiElimina
  6. Grazie, grazie e ancora grazie per i vostri complimenti ragazze!!! Riscaldano davvero il cuore! Seguirci reciprocamente nelle nostre "avventure culinarie" sarà un vero piacere!

    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  7. Ma che simpatiche queste cocotte!!!!Sai che ti ruberò l'idea?? Mi piacciono troppo!!!Un baciotto PS Vieni a dare un'occhiata al mio nuovo contest...
    http://gattoghiotto.blogspot.com/2011/02/mise-en-placeil-mio-nuovo-contest.html

    RispondiElimina
  8. Ciao,piacere di conoscerti,delle cocottine veramente gustose nel sapore e originalissime nella presentazione.Brava.
    Un saluto e una buona domenica .Se ti va di passare da me, ti aspetto.
    Fausta

    RispondiElimina
  9. @Ambra: Grazie! Un nuovo contest?! Vado subito a curiosare!!! un bacione a te!

    @Mousse: Ciao Fausta! il piacere è mio! Grazie per i complimenti e benvenuta sul mio bloggettino! Vado subitissimo a sbirciare il tuo! Un bacio :)

    RispondiElimina
  10. Ricetta sfiziosissima come del resto il magnifico contenitore che le contine. Sei un artista ^_^

    RispondiElimina
  11. ma che carina questa idea!
    e complimenti per il blog.. bellissimo!

    RispondiElimina
  12. @Sweetcolette: ciao! grazie mille per i complimenti! Un abbraccio e buona giornata! :)

    RispondiElimina
  13. Davvero grande inventiva e grande senso dell'inventiva.. sei micidiale quando ti ci metti.. bravissima e mi sa che copio la tua ricettuola... baci

    RispondiElimina
  14. @La cuoca pasticciona: ciao!!! grazie per essere passata a trovarmi e per i tuoi complimenti... in effetti la fantasia quando mi ci metto non manca proprio!! Un abbraccio e ti aspetto di nuovo qui :)

    RispondiElimina
  15. Mamma mia un lavoro spettacolare, degno di una Signora Cuoca Creativa! Complimenti per la tua bravura e pazienza... Bacione!

    RispondiElimina
  16. @Kiara: ciao Kiara e benvenuta sul mio blog! Grazie mille per i bellissimi complimenti, ora arrossisco eheh!! Verrò anche io a trovarti!
    un bacione :)

    RispondiElimina
  17. ciao, è la prima volta che passo di qui e sono sconvolta dalla bellezza di queste tortine, geniali. ogni volta mi dico "ma guarda te quanto può essere semplice rendere meraviglioso un piatto con semplicità, senza tutti quegli artifici artificiosi e moderni"...
    complimenti davvero, un bacione grande...mi sono aggiunta ai tuoi sostenitori..

    RispondiElimina
  18. @Veronica: grazie mille per il bellissimo complimento, davvero! E benvenuta sul mio blog, è un piacere conoscerti! Vado a sbirciare snche io il tuo blog! ;) Un bacione!!!

    RispondiElimina
  19. Ma che belle che sono queste tortine! Brava!!!!
    Da provare assolutamente!
    A presto
    PAola

    RispondiElimina
  20. Complimenti per il blog
    sono approdata qui dalla pagina del contest
    bellissime foto e ricette interessanti!
    in bocca al lupo, se non ho capito male hai aperto da poco!
    ciau

    RispondiElimina